Le riforme istituzionali

 

 

Le proposte di legge in materia di riforme istituzionali approvate dalle Camere in via definitiva

Le proposte di legge in materia di riforme istituzionali all'esame delle Camere

  • Il referendum propositivo - La proposta di legge costituzionale A.S. 1089 “Disposizioni in materia di iniziativa legislativa popolare e di referendum”: in corso di esame al Senato.
  • Le modifiche al sistema elettorale della Camera e del Senato - La proposta di legge A.C. 2329 "Modifiche al testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 30 marzo 1957, n. 361, e al testo unico di cui al decreto legislativo 20 dicembre 1993, n. 533, in materia di soppressione dei collegi uninominali e di soglie di accesso alla rappresentanza nel sistema di elezione della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica. Delega al Governo per la determinazione dei collegi elettorali plurinominali": in corso di esame alla Camera.
  • L'estensione dell'elettorato per l'elezione del Senato della Repubblica - La proposta di legge costituzionale A.S. 1440-A "Modifiche all'articolo 58 della Costituzione, in materia di elettorato per l'elezione del Senato della Repubblica”: concluso l'esame al Senato, in stato di relazione (già approvato dalla Camera in prima deliberazione il 31 luglio 2019).
  • La semplificazione per la raccolta delle firme - La disposizione è stata introdotta con un emendamento approvato in prima lettura alla Camera ed è inserita all’art. 2, comma 2 lett. b), della proposta di legge A.S. 859 "Disposizioni in materia di operazioni elettorali": in corso di esame al Senato.
  • L'abrogazione delle norme costituzionali sul CNEL - la proposta di legge costituzionale A.S. 1124 Abrogazione dell’articolo 99 della Costituzione, concernente il Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro”: in stato di relazione al Senato.
     

Le riforme istituzionali nella XVIII legislatura 

Torna all'inizio del contenuto