Voto ai diciottenni per l’elezione del Senato

9 giugno 2021

Con 405 voti favorevoli e 5 contrari la Camera ha approvato, in seconda deliberazione a maggioranza assoluta dei componenti, la proposta di legge costituzionale C. 1511-1647-1826-1873-B "Modifica all'articolo 58 della Costituzione, in materia di elettorato per l'elezione del Senato della Repubblica"

(Approvata, in un testo unificato, in prima deliberazione, dalla Camera e approvata, senza modificazioni, in prima deliberazione, dal Senato). La proposta di legge costituzionale torna all'esame del Senato per l’ultima deliberazione.

Non essendo stata raggiunta la maggioranza dei due terzi dei componenti, dopo l’approvazione del Senato, sarà possibile dar luogo al referendum costituzionale se sarà richiesto da un quinto dei membri di ciascuna Camera o cinquecentomila elettori o cinque Consigli regionali.

Vai alla pagina dedicata

Torna all'inizio del contenuto