Comunicati stampa

Risultati da 41 a 50 - Totale: 134 risultati.

26 marzo 2019

Riforme. Fraccaro: Cambiamento di metodo, più potere ai cittadini

“Le due riforme costituzionali in discussione in Parlamento sono necessarie per ampliare la partecipazione dei cittadini ed efficientare lo Stato. Rispetto al passato abbiamo cambiato metodo, portando avanti riforme puntuali e non chiamando i cittadini ad esprimersi in blocco su riforme complesse". Lo ha detto il ministro dei Rapporti con il Parlamento e la Democrazia diretta, Riccardo Fraccaro, ospite a Tagadà su La7.

25 marzo 2019

25 aprile: Fraccaro, tutti festeggino la conquista della democrazia

"Le donne e gli uomini che hanno dato la propria vita per questo Paese camminano al nostro fianco: è per commemorare il loro sacrificio che dobbiamo celebrare l'anniversario della Liberazione. Il 25 aprile e' il giorno della rinascita dell'Italia, tutti siamo chiamati a festeggiare la conquista della democrazia". Lo ha dichiarato il ministro per i Rapporti con il Parlamento Riccardo Fraccaro, che ha partecipato al corteo organizzato a Trento per ricordare l'anniversario della Liberazione.

20 marzo 2019

Banche, Fraccaro: sentenza Ue rende giustizia a cittadini e risparmiatori

“La sentenza del tribunale dell’Unione Europea rende giustizia a cittadini e piccoli risparmiatori che sono stati raggirati dai governi precedenti e non tutelati dall’Europa. Come il Movimento 5 Stelle ha sempre sostenuto in questi anni, la Commissione Europea aveva sbagliato a considerare un aiuto di Stato l’intervento del fondo interbancario di tutela dei depositi per il salvataggio della Banca Tercas. Finalmente il tribunale dell’Ue sancisce l’iniquità delle politiche portate avanti a livello europeo in ambito bancario, che hanno avuto pesanti ripercussioni sulle banche italiane e sui piccoli risparmiatori”. Lo afferma il ministro per i Rapporti con il Parlamento e la Democrazia diretta, Riccardo Fraccaro.

14 marzo 2019

Fraccaro: complimenti a studenti trentini premiati al Colle. Esempio per tutti

“Voglio complimentarmi con Filippo, Enrico e Samuele, tre studenti trentini dell’istituto “De Gasperi” di Borgo Valsugana, premiati al Quirinale dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, come “costruttori di comunità”. Insieme hanno ideato e realizzato un’app per aiutare un loro compagno con disabilità comunicativa e relazione ad interagire con il resto della classe. Presto questa applicazione sarà utilizzata anche in altre scuole”. Lo scrive sulla sua pagina Facebook il ministro per i Rapporti con il Parlamento e la Democrazia diretta, Riccardo Fraccaro.

12 marzo 2019

Ue. Fraccaro, riforma ICE segnale di debolezza, M5S difende democrazia diretta

“Il Parlamento europeo ha approvato la riforma dell’ICE, l’iniziativa dei cittadini europei. Si tratta di un istituto fondamentale perché consente di partecipare ai processi decisionali e alla definizione delle leggi in Ue. Con questo strumento un milione di cittadini europei, residenti in almeno un quarto degli Stati membri, può invitare la Commissione europea a presentare una proposta normativa su un determinato tema. L’ICE non è quindi vincolante e, inoltre, prevede un sistema di raccolta firme farraginoso. In questo senso il M5S in Europa, come ha spiegato la nostra Eleonora Evi - M5S Europa, si era battuto per potenziare uno strumento prezioso per avvicinare le istituzioni ai cittadini e colmare così il deficit di democrazia a livello comunitario”. Lo scrive sulla sua pagina Facebook il ministro per i Rapporti con il Parlamento e la Democrazia diretta, Riccardo Fraccaro.

7 marzo 2019

Voto di scambio, Fraccaro: “Con noi la mafia fuori dallo Stato”

“La Camera ha approvato la proposta di legge del M5S per contrastare il voto di scambio politico-mafioso. Il provvedimento modifica l’articolo 416 ter del codice penale e inasprisce le pene nei confronti di quei politici che scendono a patti con la criminalità organizzata in cambio di voti, di una poltrona e del potere. È una legge di cui andiamo orgogliosi, che tutela il rispetto della democrazia e del diritto di voto dei cittadini. Con noi la mafia rimane fuori dallo Stato”. Lo scrive su Facebook il Ministro per i Rapporti con il Parlamento e la Democrazia diretta, Riccardo Fraccaro.

27 febbraio 2019

Decretone, Fraccaro: inizia il vero cambiamento dello Stato sociale

“Con l’approvazione del Senato al decreto che contiene Reddito di Cittadinanza e Quota 100 inizia il vero cambiamento nello Stato sociale di questo Paese. È un risultato che corona anni di battaglie del M5S, oggi dimostriamo che un nuovo welfare è possibile e finalmente a migliaia di cittadini, lavoratori e famiglie vengono restituiti i diritti negati da anni di politiche di austerity”. Lo dichiara il Ministro per i Rapporti con il Parlamento e la Democrazia diretta, Riccardo Fraccaro.

27 febbraio 2019

“Ci riorganizziamo ma la nostra guida non è in discussione”

“L’organizzazione del M5S è un passo in avanti, farà da raccordo con tutti i cittadini. Com’è nel nostro DNA non sarà calata dall’alto ma al contrario sarà il frutto di una discussione tra gli attivisti”. Lo ha detto il Ministro per i Rapporti con il Parlamento e la Democrazia diretta, Riccardo Fraccaro, in un’intervista al Corriere della Sera.

21 febbraio 2019

Riforme, Fraccaro: giorno storico per democrazia, restituiamo sovranità a cittadini

“Con l’approvazione in prima lettura della proposta di legge costituzionale sul referendum propositivo l’Italia pone le basi per un nuovo patto tra istituzioni e cittadini. Questa riforma consentirà al popolo di partecipare direttamente alla formazione delle leggi e al tempo stesso riaffermerà la centralità del Parlamento. È un giorno storico per la nostra democrazia”. Lo dichiara il Ministro per i Rapporti con il Parlamento e la Democrazia diretta, Riccardo Fraccaro.

16 febbraio 2019

Autonomia, Fraccaro: “Il Parlamento sarà centrale”

“Il nostro modello di autonomia servirà ad avvicinare le istituzioni ai cittadini e a responsabilizzare gli amministratori. Non verrà compromesso il bilancio delle altre Regioni né l’unità nazionale. È un progetto che rappresenterà un vantaggio per il sistema-Paese e, nel processo di approvazione, il Parlamento potrà esercitare il ruolo centrale che gli spetta. Il Governo si impegna sin da ora a recepire le indicazioni delle Camere per varare una riforma efficace e condivisa”. Lo ha detto il Ministro per i Rapporti con il Parlamento e la Democrazia diretta, Riccardo Fraccaro, intervistato da “Il Fatto Quotidiano”.

Torna all'inizio del contenuto